OlioCRU Lab è ‘Sol di Bronzo’ 2013

All’11° edizione di Sol d’Oro l’extravergine dell'azienda arcense si classifica al terzo posto tra oltre 200 oli in concorso

Arco (TN), 23 febbraio 2012 – La nuova linea 2013 di extravergine d’eccellenza OlioCRU si conferma ancora una volta tra gli oli più apprezzati del panorama olivicolo internazionale. In concorso all’11° edizione di Sol d’Oro, la nota competizione internazionale organizzata da Veronafiere, l’azienda trentina si distingue tra gli oltre 200 oli in gara ottenendo il ‘Sol di Bronzo’ nella categoria oli fruttato leggero.  E così quella che lo scorso anno fu una Gran Menzione per il neonato frantoio arcense in questa edizione si trasforma addirittura in una medaglia distinguendosi tra la concorrenza in arrivo da ben dieci Paesi, oltre all’Italia, Grecia, Portogallo, Spagna, Slovenia, Croazia, ma anche Libano, Cile, Argentina e Uruguay. Giudicati da una commissione di assaggio composta da 13 membri tra tecnici degustatori provenienti da diversi panel ed esperti internazionali, tutti i campioni in gara sono stati valutati e classificati in forma esclusivamente anonima, con citazione per le sole produzioni che abbiano ottenuto una valutazione superiore a 70/90.

Il concorso, che oltre alle categorie fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso da quest’anno ha inserito anche gli oli biologici e monovarietali, ammette l’accettazione di un solo extravergine per ciascun produttore partecipante. OlioCRU ha infatti scelto di aderire con uno dei suoi prodotti di punta: il preziosissimo Lab, un blend i monovarietali franti tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre caratterizzato da note amaro-piccanti al gusto e freschissime fragranze all’olfatto, pomodoro verde, cicoria e mandorla dolce. Una ricetta segreta composta da piacevoli accostamenti gelosamente custodita dai frantoiani di OlioCRU.  

Grazie a questo ambito premio tutte le bottiglie della produzione Lab potranno fregiarsi, con unapposito bollino applicato sul packaging, del riconoscimento di ‘Sol di Bronzo’ 2013. L’extravergine arcense avrà inoltre l’onore di essere inserito, tramite apposita scheda tecnica, nella nuovissima ‘Guida agli oli stellari’ realizzata da Veronafiere, la prima in assoluto basata sull’assaggio anonimo degli extravergine.

INS